• Altitudine

    390 m

  • Allevamento

    Guyot

  • Esposizione

    Sud, Sud - Est

  • Temperatura ottimale

    10 - 12°C

  • Vitigno

    100% Moscato Bianco

  • Volume

    0.75 L

Lazzardo
€11,00

Stile elegante

Lazzardo

Colore giallo paglierino con profumo delicato di frutta bianca



Vinificazione

La vendemmia è rigorosamente manuale in ceste da 15 kg. Successivamente le uve, con grappolo intero e non pigiadiraspato, vengono sottoposte a pressatura soffice col fine di estrarre solo il mosto con le caratteristiche migliori.

A seguire avviene la fermentazione. La maggior parte della fermentazione viene svolta in una vasca d'acciaio con una temperatura compresa tra i 16 e 18 °C; la parte finale avviene in tonneau (una botte di rovere francese da 500 litri). A fermentazione terminata, il vino piemontese rimane in tonneau sulle proprie fecce fini e sottoposto settimanalmente a batonnage (risospensione delle fecce fini nel vino).

L'affinamento in legno varia dai 7 ai 10 mesi a seconda delle peculiarità del vino. Dopo l'imbottigliamento, affina ulteriormente in bottiglia per 2/3 mesi.

Caratteristiche

Moscato dal bel colore giallo paglierino. Profumo complesso di frutta a polpa bianca e agrumi. In bocca ha una piacevole morbidezza, rotondità, corpo e struttura e sul finale si nota una seducente e persistente sapidità.

Abbinamenti

Vino bianco ideale come aperitivo con formaggi freschi ma anche stagionati e salumi. Un vino piemontese che si sposa molto bene anche con pietanze a base di carne bianca, pesce crudo e cotto.

€11,00

Stile elegante

Lazzardo

Colore giallo paglierino con profumo delicato di frutta bianca



Vinificazione

La vendemmia è rigorosamente manuale in ceste da 15 kg. Successivamente le uve, con grappolo intero e non pigiadiraspato, vengono sottoposte a pressatura soffice col fine di estrarre solo il mosto con le caratteristiche migliori.

A seguire avviene la fermentazione. La maggior parte della fermentazione viene svolta in una vasca d'acciaio con una temperatura compresa tra i 16 e 18 °C; la parte finale avviene in tonneau (una botte di rovere francese da 500 litri). A fermentazione terminata, il vino piemontese rimane in tonneau sulle proprie fecce fini e sottoposto settimanalmente a batonnage (risospensione delle fecce fini nel vino).

L'affinamento in legno varia dai 7 ai 10 mesi a seconda delle peculiarità del vino. Dopo l'imbottigliamento, affina ulteriormente in bottiglia per 2/3 mesi.

Caratteristiche

Moscato dal bel colore giallo paglierino. Profumo complesso di frutta a polpa bianca e agrumi. In bocca ha una piacevole morbidezza, rotondità, corpo e struttura e sul finale si nota una seducente e persistente sapidità.

Abbinamenti

Vino bianco ideale come aperitivo con formaggi freschi ma anche stagionati e salumi. Un vino piemontese che si sposa molto bene anche con pietanze a base di carne bianca, pesce crudo e cotto.



recensioni dei clienti
5,0 Basato su 1 recensioni
5 ?
100% 
1
4 ?
0% 
0
3 ?
0% 
0
2 ?
0% 
0
1 ?
0% 
0
Scrivi una recensione

Grazie per aver inviato una recensione!

Il tuo contributo è molto apprezzato. Condividilo con i tuoi amici in modo che possano goderselo anche tu!

Filter Reviews:
NK
15 novembre 2021
Nikolay K.
Italy Italy

Esperienza unica

Sorseggiare questo vino è un'esperienza unica! Ottimo sia col pesce che coi formaggi! Servito fresco è una goduria!

16 novembre 2021

Alessandro Motta

Grazie mille!