Ricette estive con il Brachetto d’Acqui

Dal colore rosso chiaro con riflessi aranciati, molto fresco al palato e ideale per le sere estive. Ecco due ricette con il Brachetto d'Acqui.

Cosa c’è di meglio di un buon bicchiere di vino rosso piemontese? Quando arriva il caldo però, non tutti i vini si prestano però per essere gustati al bicchiere durante il pranzo o una cena sotto al pergolato. La soluzione arriva grazie ai freschissimi dessert a base di vino che possono essere consumati durante il pasto o come portata dolce sfiziosa. A tal proposito, il Brachetto d’Acqui si presta perfettamente per la preparazione di un sorbetto a base di vino, da consumare a metà o a fine pasto, e per alcuni abbinamenti con la frutta di stagione. Voglio condividere con voi due ricette provate da me con il Brachetto d’Acqui, facili da fare e dal gusto spettacolare: il sorbetto e la frutta di stagione con vino piemontese.

Sorbetto al Brachetto d’Acqui DOCG

Perfetto dopo una grigliata estiva ma anche tutto l'anno, il sorbetto è il dolce freddo al cucchiaio per eccellenza. La ricetta con questo vino piemontese è veramente facile da fare ed ha pochissimi ingredienti; basta solo dello zucchero, il succo o polpa di frutta e il vino rosso.

Ingredienti

Preparazione

Portate a ebollizione l’acqua, versate lo zucchero setacciato e fate bollire per 4-5 minuti, spegnere e lasciar raffreddare. Aggiungete quindi il Brachetto d’Acqui DOCG, mescolate per bene e versate il composto ottenuto in un contenitore di vetro. Riponete in freezer per almeno 2/3 ore. Passato questo tempo, estraete dal congelatore, mescolare il tutto e riporlo nuovamente in freezer. Ricordate di ripetere questa operazione almeno tre volte.

Al momento di servirlo, prendete il composto e frullatelo nel mixer (oppure utilizzate un mixer ad immersione) e portarlo in tavola immediatamente. Questo sorbetto può essere proposto anche con la frutta che si sposa con questo vino piemontese, basterà aggiungere nell’acqua, prima del vino, le fragole, l’anguria o le pesche.

N.B. La ricetta si può preparare in modo molto più semplice e veloce con il Bimby, vi basterà seguire le indicazioni per impostare correttamente la macchina ed il gioco è fatto!

Coppa di frutta con Brachetto d’Acqui DOCG 

Si sa, a fine pasto una buona coppa di frutta fresca, magari accompagnata con gelato, liquori o vino, è veramente un toccasana per il corpo e lo spirito. Io ho provato ad abbinare il Brachetto d’Acqui con tre frutti di stagione, il tutto servito in coppe ghiacciate e con una dose generosa di vino. Inutile dire che il risultato è stato strepitoso. Anche qui la ricetta è velocissima da fare, basta solo prepararla per tempo in modo da farla riposare in frigo, per poter servire agli ospiti una coppa di frutta veramente gourmet. La ricetta a base di vino e frutta è una sola ma le tre versioni di coppe che vi consiglio sono a base di Brachetto DOCG, fragole, anguria oppure pesche; l’importante è servire la frutta che troviamo in base al periodo di maturazione, per avere un piatto ricco di gusto e di stagione.

Ingredienti per 4 persone

La preparazione è veramente semplice: vi basterà lavare la frutta e tagliarla in cubetti non troppo grandi. Procedete quindi con il riempimento delle coppe, che avrete fatto gelare in freezer per almeno 30 minuti: fate sul fondo uno strato di frutta, irrorate con il vino piemontese Brachetto d’Acqui, e rimettete in frigorifero sino al momento di servire al tavolo. Il risultato sarà freschissimo e gourmet.